McDonnell Douglas Boeing AH64-D Apache Longbow

wpe1

La Storia

L’Apache fu sviluppato per rispondere ad una proposta dell’ U.S.Army nel 1972 per la sostituzione del AH-1 Huey Cobra prima serie e sulla base del AH-56 Cheyenne, mai entrato in servizio.
I prototipi finalisti furono lo YAH-63 presentato dalla Bell e lo Hughes YAH-64. Risultò vincitore, anche se non  esente da problemi, lo YAH-64 iniziando ad equipaggiare i reparti verso la fine del 1983. Continue reading

F-104 & TF-104

4

Non riesco a trovare nulla che possa introdurre il discorso per iniziare a parlare dell’F 104 Starfighter. Sicuramente per noi italiani è come lo zio di famiglia,sicuramente vecchio, un po rompiscatole ma quando lo vediamo (magari volare) gli occhi luccicano ancora e forse lo farebbero a tanti altri appassionati di volo.
L’occasione di riprodurre in scala lo spillone in generale si fa sempre ghiotta (considerate che è,a tutt’oggi,l’unico velivolo che ho riprodotto in tre esemplari) e nel mio caso la cosa è stata suffragata dal premio datomi in occasione di una mostra concorso di un F 104 G in 1/72 della Revell nonché dall’apparizione nel vagare in quel di Novegro di una riedizione del TF 104 dell’Hasegawa. Continue reading

Aermacchi MB 339 A

MB339

Il Velivolo

Aereo da addestramento a reazione costruito in Italia dall’Aermacchi.
E’ in servizio nell’aeronautica militare italiana e in alcune forze aeree straniere.
Il velivolo è stato realizzato in risposta ad un contratto di studio dello stato maggiore dell’aeronautica siglato nel 1972 per un aviogetto da addestramento di seconda generazione destinato a succedere all’MB 326.
La struttura dell’MB 339 era quasi la stessa: solo la parte anteriore della fusoliera, con l’abitacolo modificato per i due posti di pilotaggio scalati in altezza e con il piano di coda verticale più ampio, era diversa.
Nel febbraio 1975 l’aeronautica militare italiana scelse la proposta dell’ Aermacchi.
Il primo di due prototipi volò nell’ agosto 1976, seguito dal secondo, con alcune modifiche, nel maggio 1977.
Il primo esemplare di serie, di una commessa complessiva di 100 macchine, volò nel 1978: oltre che equipaggiare la 61° brigata aerea da addestramento basico, l’MB 339 è in dotazione dal 1980 anche al 313° gruppo addestramento acrobatico “ Frecce Tricolori “. Continue reading