Category Archives: Modelli

FIAT 15 Ter

14

Quando alla fiera di Novegro del 2001 passando davanti allo stand della Criel Model vidi la scatola di montaggio del Fiat 15 ter, presentato come novità, ci vollero due giri di padiglione per decidere l’acquisto, ma alla fine visto l’accattivante tentazione di avere il modello di un mezzo introvabile commercialmente e quindi realizzabile se non autocostruito, decisi a piè fermo che l’oggetto del desiderio doveva essere mio. E’ innegabile che i modelli Criel siano di buona fattura, ma all’apertura della scatola per visionare il contenuto, qualcosa in me è scattato per decidere di affrontare l’avventura di una auto costruzione. Continue reading

Churchill A.V.R.E.

pagina01

La Storia

Il CHURCHILL A.V.R.E. (Armoured Vehicle Royal Engineers) sfrutta la versatilità, lo scafo spazioso e la robustezza di questo carro armato inglese per adottare sulla torretta della versione MKIV un mortaio PETARD. Questo lanciava un proietto dal curioso soprannome di FLYING DUSTBIN (Pattumiera Volante – per la sua forma cilindrica) con una carica di demolizione da 40 libbre d’esplosivo ad una distanza di un’ottantina di metri. Continue reading

Sikorsky SH60-F

a

L’elicottero oggetto di questo articolo è la versione navale del notissimo multiruolo in forze presso l’esercito degli Stati Uniti e di molti altri paesi.

Il progetto iniziale nasce dalla specifica richiesta dall’ US Army per un sostituto del UH 1 Huey, successivamente la Navy ha richiesto una navalizzazione del velivolo con rotore principale e trave di coda ripiegabili, mutata posizione del carrello di coda, suite avionica completamente rivista per i vari ruoli di utilizzo in seno alla marina. Continue reading

U.S. Willys Jeep

title

Siete stressati, nervosi come crotali o magari depressi? Niente schifezze farmaceutiche! Assemblate e dipingete questo kit e tutto passa, risultati assicurati. Scherzi a parte e senza voler fare apologia o gratuita pubblicità alla Tamiya (non ne hanno proprio bisogno), il kit della Jeep Willys è veramente stupendo. Ho voluto dedicarmi a questa scatola in assoluta rilassatezza. Niente complicazioni o ricerche arzigogolate del soggetto originale a tutti i costi. Solo e semplicemente un modello “da scatola”, come si dice in ambiente modellistico, o, come dicono i disegnatori, uno “studio”. Continue reading

“Ready to go!” Cromwell MK IV


100_0022Ebbi qualche tempo fa la (poco) brillante idea di acquistare un volume della serie Wydawnictwo Militaria sul Cromwell sperando che, per quanto in Polacco, potesse avere almeno una parte del testo, oltre alle didascalie delle foto, tradotto in inglese. Mi sbagliavo purtroppo, e sono tornato alla strana sensazione di colui il quale sfoglia un libro ma guarda solo le figure perché sono l’unica cosa che riesce ad interpretare… Continue reading

FIAT 500 A Topolino

500-1La Storia

La Fiat 500/A “Topolino” non ha bisogno di presentazioni particolari, avendo motorizzato l’Italia a cavallo degli anni 30/40, al pari della mitica Ford T Americana degli anni 20, e dell’ancor più mitico VW Maggiolino.
Derivata dal modello civile, la 500/A fu prodotta anche per l’Esercito Italiano e non, visto che servì nelle fila della Wermhach, ed in quello Francese con il nome Simca dal Marchio della fabbrica che la costruì su licenza. Continue reading

McDonnell Douglas Boeing AH64-D Apache Longbow

wpe1

La Storia

L’Apache fu sviluppato per rispondere ad una proposta dell’ U.S.Army nel 1972 per la sostituzione del AH-1 Huey Cobra prima serie e sulla base del AH-56 Cheyenne, mai entrato in servizio.
I prototipi finalisti furono lo YAH-63 presentato dalla Bell e lo Hughes YAH-64. Risultò vincitore, anche se non  esente da problemi, lo YAH-64 iniziando ad equipaggiare i reparti verso la fine del 1983. Continue reading

F-104 & TF-104

4

Non riesco a trovare nulla che possa introdurre il discorso per iniziare a parlare dell’F 104 Starfighter. Sicuramente per noi italiani è come lo zio di famiglia,sicuramente vecchio, un po rompiscatole ma quando lo vediamo (magari volare) gli occhi luccicano ancora e forse lo farebbero a tanti altri appassionati di volo.
L’occasione di riprodurre in scala lo spillone in generale si fa sempre ghiotta (considerate che è,a tutt’oggi,l’unico velivolo che ho riprodotto in tre esemplari) e nel mio caso la cosa è stata suffragata dal premio datomi in occasione di una mostra concorso di un F 104 G in 1/72 della Revell nonché dall’apparizione nel vagare in quel di Novegro di una riedizione del TF 104 dell’Hasegawa. Continue reading

Aermacchi MB 339 A

MB339

Il Velivolo

Aereo da addestramento a reazione costruito in Italia dall’Aermacchi.
E’ in servizio nell’aeronautica militare italiana e in alcune forze aeree straniere.
Il velivolo è stato realizzato in risposta ad un contratto di studio dello stato maggiore dell’aeronautica siglato nel 1972 per un aviogetto da addestramento di seconda generazione destinato a succedere all’MB 326.
La struttura dell’MB 339 era quasi la stessa: solo la parte anteriore della fusoliera, con l’abitacolo modificato per i due posti di pilotaggio scalati in altezza e con il piano di coda verticale più ampio, era diversa.
Nel febbraio 1975 l’aeronautica militare italiana scelse la proposta dell’ Aermacchi.
Il primo di due prototipi volò nell’ agosto 1976, seguito dal secondo, con alcune modifiche, nel maggio 1977.
Il primo esemplare di serie, di una commessa complessiva di 100 macchine, volò nel 1978: oltre che equipaggiare la 61° brigata aerea da addestramento basico, l’MB 339 è in dotazione dal 1980 anche al 313° gruppo addestramento acrobatico “ Frecce Tricolori “. Continue reading